IN VIA DI SVILUPPO

...curare quando non ci sono malattie

...ordinare quando non c'è disordine

BRAIN

Noi puntiamo sull’idrogeno per lo storage di energia prodotta do fonti rinnovabili.

brain controlla e gestisce tutte le variabili in gioco e apprende le modalità di consumo  e di produzione della fonti rinnovabili per gestire i fabbisogni in modo da migliorare l’efficacia dell’autoproduzione. Controlla lo stoccaggio energetico sotto forma di idrogeno prodotto dal surplus di produzione delle fonti rinnovabili

Ciascuno potrà alimentare i propri fabbisogni energetici senza emettere un solo grammo di CO2

H(2)UB

E' un service fisico e virtuale, da affiancare alla comunità dei siti serviti da BRAIN, che avrà il compito di gestire le disponibilità locali di idrogeno attraverso una piattaforma logistica fisica di interscambio tra gli utenti afferenti alla stessa area. In questo modo si riducono i costi e le dimensioni dell’accumulo di idrogeno presso i siti, mettendo in comunicazione gli autoproduttori attraverso un service che potrà gestire necessità di carico e scarico di gas, dipendenti dalle modalità di consumo e di produzione. H(2)UB gestirà il mercato dell’idrogeno tra autoproduttori consentendo la valorizzazione di tutte le risorse.

NOSE(OUT)

Ora stiamo lavorando per sviluppare il nose(out), una piattafomra multisensore in grado di misurare singole sostanze chimiche, più sostanze chimiche, singolarmente o cumulativamente o parametri surrogati (altri composti chimici non odorosi) per caratterizzare l'impronta digitale degli odori (corrispondente a una base di dati costruita con sistemi autoapprenditivi) e la sua concentrazione nell'aria La nostra missione è quella di costruire un livello informativo, non ufficiale, in grado di supportare le imprese e le amministrazioni pubbliche nella costruzione di una base di dati informativi in ​​grado di supportare la misura ufficiale della qualità dell'aria nelle nostre città.